Skip Navigation LinksHome Visualizza Percorso








Statistiche

Accessi: 5702270
Oggi: 1271
Utenti online: 24

Locri e Vibo nell'antichità

La polis di Locri Epizefiri era organizzata secondo un modello tipico della madrepatria e una rigida aristocrazia conservatrice e guerresca deteneva il potere. Come del resto suggerisce il nome stesso della polis, i coloni provenivano dalla regione della Locride, sita nella Grecia centrale. Tra il VII ed il VI sec. a.C. lo sviluppo della polis era ormai ben avviato e verso la fine del VII sec. a.C., sorse Hipponion (oggi Vibo Valentia). I Greci hanno attribuito alla città di Vibo Valentia un fondatore mitologico, Ippone, un eroe che, dopo la caduta di Troia, sarebbe approdato su questi litorali e avrebbe fondato la città, alla quale diede il suo nome. Tra il VI e il V sec. a.C. la città costituì una solida fortezza della potenza dorica in Italia, e la sua storia si fuse con quella di Locri, che era giunta al massimo splendore.

Non visualizzi correttamente le mappe di google? Clicca qui.
Opzioni sul Percorso
Destinazioni

1  Antiquarium di Locri
2  Area archeologica di Locri
3  Museo Archeologico Vito Capialbi
4  Resti di Hipponion
TD Group Italia S.r.l.
Citypost SpA Soluzioni per il mondo postale
Hotel La Principessa
Hotel Barbieri
Club Residence Capopiccolo
Hotel Eurolido